I worms (verme in inglese) sono quella tipologia di malware che è apparsa sulla scena mondiale con l’avvento di Internet, facendo sembrare quasi “scomparsi” i virus in senso stretto. I concetti di virus e worm sono simili, ma si differenziano per una aspetto: a differenza dei virus, i worm sono mframmenti di codice indipendenti ed autonomi che agiscono principalmente in memoria, consumando risorse del sistema e propagandosi velocemente tra sistemi differenti. I worm infatti non sono dei “parassiti” e non hanno bisogno di un programma ospite per replicarsi; il loro fine resta comunque quello di infettare il maggior numero di sistemi possibile propagandosi velocemente. IlRead More →

I trojans (detti anche cavalli di Troia) sono un altro tipo di malware che svolge delle funzioni diverse rispetto ad altri tipi di virus. Sono subdoli e molto insidiosi: il loro nome deriva infatti dal trucco usato dagli Achei per conquistare la città di Troia (il famoso cavallo di legno). Un trojan è solitamente un normalissimo programma, che fa credere all’utente di compiere funzioni utili. Una volta lanciato, il programma può effettivamente svolgere quelle funzioni oppure no; il punto centrale però è che esso svolge un’azione secondaria, che l’utente sicuramente non approverebbe: questa azione spesso consiste nell’installazione nel computer vittima di una backdoor, oppure nelRead More →

Spesso si tende ad associare i trojans alle backdoors: in realtà questa associazione è errata. Il trojan compie delle azioni all’insaputa dell’utente, ed è concepito per creare danni o per attivare a sua volta altre applicazioni; la backdoor (alla lettera in inglese porta sul retro) è un programma dannoso insediato nel computer vittima e spesso nascosto o camuffato, il cui scopo è quello di aprire un “corridoio” con l’esterno sfruttabile da chi sa che su quella macchina è installata la backdoor. Ma come funziona e cosa può fare in genere una backdoor? Vediamo di descriverlo di seguito. Una backdoor è generalmente composta da tre parti:Read More →

Accedere a Internet regolarmente espone i computer a potenziali minacce della sicurezza come Trojan, virus e spyware. E’ diventato sempre più difficile proteggersi contro queste minacce, anche quando si usano firewall e antivirus. Oltre alle minacce online, spesso più membri della famiglia usano lo stesso sistema, mettendo documenti sensibili ad alto rischio di corruzione o cancellazione accidentale. In aggiunta, lo spazio richiesto per la memorizzazione di file multimediali si è riempito di MP3, video in streaming, immagini di DVD e foto che occupano grandi porzioni dell’hard disk. Tutte queste preoccupazioni non correlate tra loro possono essere affrontate con una risposta semplice: un hard disk esterno.Read More →

Dopo aver cambiato oltre 5 pellicole al mio iPhone ed escludendo tutte le applicazioni fallite, ho deciso di divulgare i miei consigli su come applicare una pellicola protettiva. Come ormai mi è capitato decine di volte, ho fatto un errore non allineando bene la pellicola, però sono riuscito, più o meno, a saltarci fuori. Scopriremo quindi le tecniche migliori per applicare una pellicola su iPhone, ma ovviamente questo procedimento va bene per qualsiasi tipo di pellicola e dispositivo. La pellicola utilizzata nel video è una pellicola salvaschermo dotata di una nanotecnologia che prevede 4 strati diversi e all’interno della confezione è presente non solo laRead More →