Come Difendere Rete WiFi

Hai scoperto che il tuo vicino di casa non fa altro che collegarsi con la tua rete WiFi? Hai mai pensato di andare a dirgli di smetterla? Sì, non è un gran metodo per far sì che egli smetta, non è vero? Forse devi cercare qualche metodo alternativo per difendere rete WiFi in maniera più pratica. Segui i consigli che sto per darti e sono certo che riuscirai a bloccare questi accessi in modo semplice e rapido.

Il primo passo è sicuramente modificare il codice che ti viene offerto dal provider del servizio. Come hai potuto notare, al momento dell’acquisto del tuo router ti è stato fornito anche un codice annesso. A volte lo si trova nella scatola, mentre altre volte è posto sul retro del router. Si tratta di un codice alfanumerico che ha il funzionamento di una vera e propria password.

Questo significa che, se qualcuno riesce a copiare questo codice su un foglietto di carta, potrà accedere al tuo WiFi tutte le volte che vuole. Per modificare questo codice devi collegarti con il tuo browser al sito internet 192.168.01, quindi premi Invio con la tua tastiera. Nella pagina che ti apparirà potrebbe esserti richiesto di inserire una password. Digita la parola “admin” sia come nome utente sia come password.

Dato che si tratta di una parola fornita dal provider, anche questa è facile da scoprire da parte di un malintenzionato. Ora non devi far altro che modificare la parola “admin” inserendo una password WiFi più sicura, come ad esempio una parola che contenga sia delle lettere sia dei numeri. In questo modo, quando un utente (come il tuo vicino di casa) proverà ad accedere al pannello, non ci riuscirà.

Le stesse regole valgono se sono presenti ripetitori. Su questi dispositivi è possibile vedere questo sito sui ripetitori WiFi per maggiori informazioni sulla configurazione.

Una volta che hai deciso la password da utilizzare, ti consiglio vivamente di scriverla da qualche parte. Se la dimenticherai non potrai più recuperarla con metodi di recupero password, pertanto sarai costretto a formattare il sistema od a chiamare un tecnico del settore. Per queste ragioni è assolutamente sconsigliato lasciare le impostazioni di fabbrica per il tuo router. Modificale a tuo piacimento e difendi la rete WiFi al meglio.