Come Aggiungere Suonerie su Android

Aggiungere una suoneria al nostro cellulare può sembrare un’operazione da pochi secondi, facile da eseguire e senza complicazioni. Invece, se si tratta di uno smartphone con sistema operativo Android, le insidie sono proprio dietro l’angolo. Se trasferisci un file ringtone nel tuo device, spesso esso si unisce ad altri file musicali e diventa molto difficile riuscire a rintracciarlo. Ma esiste una soluzione abbastanza semplice per risolvere questo problemino.

Il primo passo per aggiungere suonerie Android è quello di inserire la memory card al PC. Per farlo hai per forza bisogno di un adattatore micro SD o oppure di un cavo USB, a seconda del modello di memory card di cui disponi. Dalla cartella Computer devi entrare nel percorso che porta al tuo dispositivo Android. Il percorso è differente per ogni modello di cellulare, ma parte sempre da “Computer”.

Non appena sei riuscito ad entrare nel percorso dello smartphone devi creare una nuova cartella che chiamerai Ringtones. Adesso devi trasferire i file di suoneria che sono presenti nel tuo PC nella cartella Ringtones che hai appena creato. Stai ben attento a non trascinare altri tipi di file con formati diversi, altrimenti non riuscirai nell’intento di aggiungere suonerie Android.

Ora prendi il tuo cellulare Android e, dal menù, recati nella sezione Impostazioni Audio. Da questa schermata devi cercare la voce Suonerie; anche in questo caso, il percorso può essere diverso da modello a modello, infatti se hai il menù in inglese dovrai cercare la voce Ringtones. Scorri la lista di suonerie e, quando trovi quella che hai appena trasferito, premi su di essa.

Se non trovi la suoneria che hai copiato nel cellulare, ti consiglio di riavviare il tuo dispositivo. Come ben sai, i cellulari con sistema operativo Android ricercano nuovi file all’interno del dispositivo durante il processo di avvio del terminale, pertanto riavviandolo dovrebbe trovare senza problemi i nuovi file di suoneria.